Cura DELL'ABBIGLIAMENTO

1. La lana è una fibra naturale resistente e flessibile, ma che richiede cure per mantenere la sua morbidezza e il suo aspetto. Pertanto, non deve essere lavato a temperature elevate o con prodotti a base di cloro.

2. Quando si tratta di prendersi cura di capi di lana più delicati, si consiglia di lavare sempre a mano. Puoi anche lavarle in lavatrice (se indicato sull’etichetta

3. Se decidi di lavare a mano, fallo a una temperatura massima di 30° e con un detergente speciale per lana. Molto importante: non lasciare mai i vestiti in ammollo! Strofina delicatamente, risciacqua in acqua calda più volte e poi in acqua fredda.

4. Per asciugare gli indumenti di lana: strizzarli senza torcerli e lasciarli asciugare orizzontalmente su una superficie piana. Perché? Perché così eviti che si stirino e si deformino per il peso della lana bagnata.

5. Infine, al momento della stiratura è importante che il ferro non sia troppo caldo. Usa un fazzoletto sottile per evitare il contatto diretto del ferro con la lana. In questo modo eviti segni e lucentezza sul tessuto.